Archivio mensile:maggio 2010

Elio Germano vince la Palma d'oro a Cannes

Elio Germano e Javier BardemElio Germano vince la palma d’oro a Cannes come migliore attore.

Si, è vero, condivide il primo posto con Javier Bardem, il famoso attore spagnolo diventato celebre anche per la meravigliosa interpretazione  in Mare Dentro di Alejandro Amenábar, ma la felicità di vedere un così bravo attore premiato con un così alto riconoscimeto, in più ex aequo con uno dei più bravi attori del cinema spagnolo, beh, è enorme!!!

Elio Germano viene premiato per la sua interpretazione nel film di Daniele Luchetti “La nostra vita“, dove interpreta il personggio di Claudio, un operaio edile sposato con Elena (Isabella Ragonese), insieme hanno due figli e un terzo in arrivo, la loro vita è fatta di piccole cose, e di amore sincero, ma tutto cambia quando Elena perde la vita dando alla luce il suo bambino.

E per la sua interpretazione Elio Germano (30 anni a Settembre) raggiunge il traguardo che dei veri miti del cinema italiano, come Mastroianni, Gassman, Tognazzi e Gianmaria Volontè hanno raggiunto ben più tardi.  Continua a leggere

David di Donatello: ecco i vincitori

L'uomo che verràL’uomo che verrà, il film di Giorgio Diritti, è il film vincitore dell’edizione 2010 del premio David di Donatello.
Quest’anno la competizione era davvero grande, soprattutto nella categoria miglior film dell’anno, L’uomo che verrà era infatti in concorso contro Baarìa di Giuseppe Tornatore,  Mine Vaganti di Ferzan Ozpetek, (che oltre alla storia ed allo spirito con la quale essa è stata raccontata, aveva dalla sua parte anche la partecipazione di interpreti straordinari) e poi La prima cosa bella di Paolo Virzì e  Vincere di Marco Bellocchio, tutti film che al botteghino hanno riscosso un grandissimo successo.

Ed è proprio Marco Bellocchio, il vincitore del premio come migliore regista, per il film Vincere, film sugli anni giovanili di Benito Mussolini. Il premio “gemello” per il miglior regista esordiente è andato invece a Valerio Mieli per il film Dieci inverni. Continua a leggere